Venezia, dal 2022 bisognerà prenotare l’ingresso in città- cosa ne pensate?

Ciao a tutti! Hello everyone!

This morning I read an interesting article about paying for entry into the city of Venice. What do you think of this phenomenon? Do you think that it’s fair to make tourists reserve ahead of time and pay for entry? Do you think it will be an efficient model?

Here is the link to the article: https://www.repubblica.it/cronaca/2019/02/04/news/venezia_a_numero_chiuso_dal_2022_bisognera_prenotare_l_ingresso_in_citta_-218277571/

I spoke to a language partner and friend of mine, Irene, who is from and lives in the centre of Venice about this issue.

Here is a snippet of what she had to say:

“Diciamo che Venezia ha altri problemi interni che secondo me dovrebbero avere la priorità. Ad esempio, i negozianti che chiudono perché devono pagare troppe tasse, gli abitanti che se ne vanno, l’aumento di piccoli criminali (nonché spaccio) eccetera. Vorrei capire che utilizzo verrebbe fatto di quei soldi (come se non spremessero già abbastanza i portafogli dei turisti), perché la maggior parte dei sindaci che abbiamo avuto si sono intascati ogni centesimo possibile. I soldi dal turismo non mancano comunque: il Veneto è la regione n°1 per turismo nel nord d’Italia. Il punto sarebbe più che altro riuscire ad usarli in maniera intelligente. Se si vuole risolvere il problema del flusso turistico l’idea della prenotazione si potrebbe mantenere, però la tassa a mio parere è superflua, nonché alta.”

Let me know what you all think! 

Michela

Leave a Reply